Informazioni turistiche  

POSTI DA VISITARE 

HOME PAGE

Storia

Personaggi Storici

Piatti Tipici

Intarsio

Spiagge

Eventi Culturali

Prodotti Tipici

    

Spesso questi detti nascono dalla saggezza o dalla vita stessa del popolo, lo caratterizzano e ne tramandano consuetudini ed insegnamenti, indirizzi di vita e di regole di condotta, nella realtà concreta dell'esistenza.

WB00880_.GIF (195 byte)

Chi nun fraveca e nun mmarita,

nun sape 'o munno comm'è

Chi non costruisce e non affronta matrimoni non può dire come sia fatto il mondo.  

WB00880_.GIF (195 byte)

 Chi nun accatte e nun venne nun saglie e nun scenne.

Chi non compra e non vende non sale e non scende.  

WB00880_.GIF (195 byte)

 'O ciuccio nun cammina, si n'abbusca.

L'asino non cammina, se non è sferzato.  

WB00880_.GIF (195 byte)

 'O barbiero te fa bello 'o vino te fa guappo 'a femmena te fa fesso.

Il barbiere ti fa bello il vino ti fa guappo la donna ti fa fesso.   

WB00880_.GIF (195 byte)

L'omme 'e tre cose se ne vede bbene:

de' sorde 'e spiccio

'e 'nu pare 'e scarpe vecchie

'e 'na mugliera brutta.

L'uomo gode di tre cose: di soldi spiccioli di un paio di scarpe vecchie e di una moglie brutta.  

  WB00880_.GIF (195 byte)

'Ntiempo 'e tempesta tutte 'e strunze saglieno a galla.

In tempo di tempesta tutti gli "str..." salgono a galla.  

WB00880_.GIF (195 byte)

 

Aria netta nun ave' paura 'e tronole.

Aria pulita non incute paura di tuoni.  

WB00880_.GIF (195 byte)

Quanno 'a furmica mette 'e scelle, è segno che vo' muri'.

Quando la formica mette le ali è segno che vuole morire.  

WB00880_.GIF (195 byte)

E' meglio a nascere senza naso ca' senza sciorta.

E' meglio nascere senza naso che senza fortuna.  

WB00880_.GIF (195 byte)

Pane 'e nu juorno vino 'e n'anno e guagliona 'e quinnece anne.

Pane di un giorno vino di un anno e ragazza di quindici anni.  

WB00880_.GIF (195 byte)

Chi 'ntroppeca a tutt' 'e prete da via va senza piere a casa.

Chi si ferma a tutte le pietre della strada va a casa senza piedi.

WB00880_.GIF (195 byte)

L'uocchie vonne 'a parte 'llora.

Gli occhi vogliono la loro parte.

WB00880_.GIF (195 byte)

'A Santu Biase 'o sole p' 'e case, a sant'Andulino 'o sole p' 'e marine.

A S. Biagio il sole per le case a S. Antonino il sole è alle marine.

WB00880_.GIF (195 byte)

Si frevàre nun frevarea marzo 'ngrogne l'ogne.

Se febbraio non "febbrareggia" marzo imbroncia le unghie.

WB00880_.GIF (195 byte)

Abbrile, cocchte priesto e sosete matino.

Aprile, Coricati presto ed alzati di buon mattino.

WB00880_.GIF (195 byte)

A San Giuanne miette 'e noci e a San Michele lievannelle.

A San Giovanni metti le noci e a san Michele toglile.

WB00880_.GIF (195 byte)

Quanno vene Santu Pietro, o verde o sicco, miete.

Quando viene S. Pietro o verde e secco, mieti.

WB00880_.GIF (195 byte)

Tanno è granillo quanno è dinto 'a vuttazzella, Tanto è uoglio quanno è dint' 'o zirretiello.

Allora è grano, quando è nella botte, Allora è olio, quando è nell'orcio.

WB00880_.GIF (195 byte)

Comme Catarenéa, accussì Nataléa.

Come sarà a S. Caterina (25 Novembre), Così sarà a Natale.

WB00880_.GIF (195 byte)

Tanno l'annata è persa quando 'mese 'e abrile deventa marzo.

Allora si perde l'annata: quando il mese di aprile diventa marzo.